Prolattina



< Proinsulina
Prometazina >

Prolattina

Indicazione
Donne: disfunzioni del ciclo, galattorrea, mastopatia, virilizzazione, accertamento di sterilità.
Uomini: Problemi legati alla libido e all'impotenza, ipogonadismo, galattorrea.
Materiale / Quantità
siero / 510 µl
Prelievo dei campioni
Stress (analisi ginecologica, paura del prelievo di sangue) e palpazione del seno causano un aumento. Il prelievo di sangue va eseguito prima della visita medica, possibilmente senza causare stress. Ritmo circadiano con valore massimo nelle prime ore del mattino. Si consiglia di eseguire il prelievo di sangue tra le 9.00 e le 10.00. Tenere conto dell'influenza della gravidanza e dell'allattamento. Pensare ai farmaci che stimolano la produzione di prolattina. Le donne che assumono contraccettivi contenenti estrogeni o che seguono una terapia a base di estrogeni hanno un livello più alto.
Logistica dei campioni
Congelare solo singolarmente.
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 5 Giorni
Frigorifero (5-8 °C): 14 Giorni
Congelato (-20 °C): 6 Mesi. Congelare solo singolamente.
Metodo / Produttore
ECLIA Electro-Chemiluminescence ImmunoAssay / Roche
Max. coefficiente di variazione
4.6 %
Variazione biologica
23.0 %
Unità
µg/l
Valore di riferimento
Genere
Incinta
SG
SG a
Valore di riferimento
Unità
   
 
 
4.6 - 21.4 
µg/l 
✔  
 
 
1° trimestre 3.2 - 43
2° trimestre 13 - 166
3° trimestre 13 - 318 
µg/l 
   
 
 
6.0 - 29.9 
µg/l 
Frequenza
Giornaliera (durante gli orari di apertura)
Interpretazione
Iperprolattinemia (donne): gravidanza, stress, anedoma ipofisario (prolattinoma), farmaci, insufficienza renale, oligomenorrea, amenorrea, insufficienza del corpo luteo, galattorrea, mastopatia, virilizzazione, ipotiroidismo, sarcoidosi, linfoma.
Iperprolattinemia (uomini): Stress, anedoma ipofisario (prolattinoma), farmaci, insufficienza renale, ipotiroidismo, ipogonadismo, problemi alla libido e impotenza, sarcoidosi, linfoma.
Tariffa
14.80 TP
RI-Code
PROL
Ultima modifica
11.08.2020

< Proinsulina
Prometazina >