Arsenico



< Aripiprazolo
Arsenico nell'urina >

Arsenico

Sinonimo
As
Indicazione
Determinazione delle specie di arsenico.
Materiale / Quantità
sangue EDTA / 300 µl
Stabilità
Temperatura ambiente (fino a 25 °C): 7 Giorni
Frigorifero (5-8 °C): 14 Giorni
Congelato (-20 °C): 12 Mesi
Metodo
ICP/MS Inductively coupled plasma mass spectrometry
Max. coefficiente di variazione
5.7 %
Unità
nmol/l
Valore di riferimento
< 160
Frequenza
2x settimana
Interpretazione
Nel caso dell'arsenico è possibile distinguere tra composti anorganici (Arsenico(III) e arsenico (V)) e organici (acido monometilarsonico, acido dimetilarsinico e arsenobetaina). Le fonti di esposizione principali per gli uomini sono rappresentate da acqua potabile e generi alimentari inquinati. Per l'arsenico organico in particolare i pesci e i frutti di mare. Dopo il consumo di pesce si misurano valori fino a tre volte superiori che si normalizzano dopo ca. 2-3 giorni.
La determinazione dell'arsenico nel sangue serve per provare un'intossicazione acuta e per questioni legate alla medicina del lavoro. In ragione dell'emivita piuttosto elevata nell'urina, l'esame delle urine è tuttavia più idoneo. Un eventuale livello cronico si può individuare al meglio con l'esame dei capelli e delle unghie.
Altri test
Arsenico nell'urina
Letteratura
Autori: Claudia Schroeder und Torsten Arndt
Titolo: Problematik, Klinik und Beispiele der Spurenelementvergiftung -
pubblicazione: Toxichem Krimtech 2015;82(3):327
Web link: https://www.gtfch.org/cms/images/stories/media/tk/tk82_3/Sch[...]arbe_150921.pdf
Tariffa
120.00 TP
RI-Code
ASVB
Ultima modifica
22.04.2020

< Aripiprazolo
Arsenico nell'urina >